Elena Urioste

Docente

Home > Docenti > Elena Urioste

Elena Urioste

Creative Associates - violino

Biografia

Elena Urioste è una musicista, yogi, scrittrice e imprenditrice, nonché amante della natura, del cibo, degli animali e del contatto con gli altri esseri umani.

Come violinista, Elena si è esibita come solista con le maggiori orchestre degli Stati Uniti, comprese le orchestre di Filadelfia, Cleveland e Minnesota; la Filarmonica di New York, Los Angeles e Buffalo; i Boston Pops; e le orchestre sinfoniche di Chicago, Boston, Dallas, San Francisco, San Diego, National, Atlanta, Baltimora e Detroit, tra molte altre. All’estero, Elena è apparsa con la London Philharmonic, la Hallé, la Philharmonia e la Royal Liverpool Philharmonic Orchestras; la BBC Symphony, la Filarmonica, l’Orchestra Sinfonica Scozzese e l’Orchestra Nazionale del Galles; l’Orchestra dell’Opera Nord; così come il Chineke! Orchestra, Filarmonica della Malesia, Orchestre National de Lille, Edmonton Symphony, Filarmonica di Würzburg e Orchestra Dohnányi Budafok e MAV Orchestre ungheresi. Ha collaborato con celebri direttori d’orchestra Sir Mark Elder, Yannick Nézet-Séguin, Vasily Petrenko, Christoph Eschenbach, Robert Spano, Karina Canellakis e Gábor Takács-Nagy. Si è esibita regolarmente come solista nello Stern Auditorium della Carnegie Hall e ha tenuto recital alla Wigmore Hall, alla Weill Recital Hall della Carnegie Hall, al Kennedy Center, alla Konzerthaus Berlin, al Sage Gateshead, al Bayerischer Rudfunk di Monaco e al Mondavi Center. Elena è un’ex artista della BBC New Generation (2012-14) ed è apparsa sulle copertine di Kennedy Center, Konzerthaus Berlin, Sage Gateshead, Bayerischer Rudfunk Monaco e Mondavi Center. Elena è un’ex artista della BBC New Generation (2012-14) ed è apparsa sulle copertine di Kennedy Center, Konzerthaus Berlin, Sage Gateshead, Bayerischer Rudfunk Monaco e Mondavi Center. Elena è un’ex artista della BBC New Generation (2012-14) ed è apparsa sulle copertine diRiviste di archi , Symphony e BBC Music .

I recenti momenti salienti della musica includono l’uscita di due nuovi album in studio con il pianista Tom Poster, THE JUKEBOX ALBUM e From Brighton to Brooklyn, pubblicato rispettivamente su Orchid Classics e Chandos Records; così come debutti acclamati dalla critica con le orchestre sinfoniche di Dallas e San Diego. I prossimi impegni includono un debutto ai BBC Proms con la City of Birmingham Symphony Orchestra, una residenza all’Aldeburgh Festival e un debutto norvegese al Bergen International Music Festival. Il 2022 vedrà l’uscita di due nuovi album in studio per il Kaleidoscope Chamber Collective: un disco di Nonet, Piano Trio e Piano Quintet di Samuel Coleridge-Taylor; e un album di opere da camera meno conosciute di Fanny e Felix Mendelssohn, entrambi per Chandos Records. Elena sarà anche protagonista come solista in The New Four Seasons: Vivaldi Recomposed di Max Richter, registrati su strumenti d’epoca; e in Concerto per violino e romanzo di Samuel Coleridge-Taylor, in uscita su Chineke! Record questa estate.

Appassionata musicista da camera, Elena è la fondatrice e direttrice artistica di Chamber Music by the Sea , un festival annuale sulla costa orientale del Maryland. È stata un’artista in primo piano ai festival musicali di Marlboro, Ravinia, La Jolla, Bridgehampton, Moab e Sarasota, oltre a Open Chamber Music a Prussia Cove, al Cheltenham Music Festival, al Sion-Valais International Music Festival in Svizzera e al Verbier La residenza invernale del Festival al castello di Elmau. Elena ha collaborato con luminari come Mitsuko Uchida, Kim Kashkashian e membri del Quartetto Guarneri, e si esibisce a lungo in recital con i pianisti Tom Poster e Michael Brown. È co-direttore del Kaleidoscope Chamber Collective , nominato Associate Ensemble alla Wigmore Hall nel 2020.

Elena si è diplomata al Curtis Institute of Music e alla Juilliard School. Notevoli insegnanti e mentori includono Joseph Silverstein, David Cerone, Ida Kavafian, Pamela Frank, Claude Frank, Choong-Jin Chang, Soovin Kim e Ferenc Rados. Gli strumenti eccezionali utilizzati da Elena sono un violino Alessandro Gagliano, Napoli c. 1706 e un inchino Nicolas Kittel, entrambi con generoso prestito esteso dalla collezione privata del dottor Charles E. King attraverso la Società Stradivari di Chicago.

Elena pratica yoga dal 2009 e ha ricevuto la sua certificazione RYT-200 ore dal Centro Kripalu nel giugno 2019. È co-fondatrice di Intermission , un programma che combina musica, movimento e consapevolezza, con l’obiettivo di rendere il fare musica un pratica più sana e olistica per studenti e professionisti attraverso lo yoga e la meditazione.

Tra i vari successi figurano i primi premi ai Concorsi internazionali di violino Sphinx e Sion; una medaglia d’eccellenza della Sfinge inaugurale presentata dal giudice della Corte Suprema Sonia Sotomayor (si sono immediatamente legati al loro abbigliamento formale rosso abbinato); un BBC Music Magazine Award 2022 per THE JUKEBOX ALBUM ; si diffonde sulle riviste Latina e La Revista Mujer ; un “Inspiration Award” della Royal Philharmonic Society del 2020 e un RPS Enterprise Fund Trailblazer Grant del 2021 per il suo progetto #UriPosteJukeBox con Tom Poster; e i premi Audience Choice e Best Original Score del Brooklyn Film Festival 2015 per But Not For Me, il lungometraggio indipendente in cui Elena ha recitato come protagonista femminile. La scrittura è un’altra passione per Elena: puoi trovare molte delle sue riflessioni sul blog del suo sito web .

Oltre al suo amore per le escursioni nelle foreste lussureggianti, per nuotare nell’oceano e per ammirare le stelle, il cuore di Elena si scioglie intorno ai corgi, alla vivace cucina vegetariana e italiana del sud e alla letteratura meravigliosamente realizzata. Le piace lavorare a maglia la sciarpa occasionale per tenere le dita occupate sugli aeroplani. Infine, Elena crede che dovremmo tutti sforzarci di passare meno tempo a guardare gli schermi, che dovrebbero essere richieste le virgole di Oxford e che le persone dovrebbero applaudire ogni volta che si sentono spinte a farlo durante i concerti.

Music & Mindfulness

Un programma innovativo che unisce corpo, mente, respiro e musica attraverso lo yoga e la meditazione. Tutti i musicisti, a prescindere dal proprio livello, possono iniziare a riequilibrare corpo, mente ed emozioni, affinché la creazione musicale diventi un’esperienza completa, sana e gioiosa.